Il Consiglio di Amministrazione di MailUp SpA ha approvato i risultati dell’anno 2020 e ha proposto un cambiamento epocale: una nuova identità per il brand di Gruppo, insieme a una mission e a un payoff rivisti e a nuovo purpose.

Siamo entusiasti di annunciare la nuova identità di brand che presto accompagnerà la crescita del nostro gruppo, migliorando la percezione esterna del marchio per affrontare al meglio le ambiziose sfide di business.

Presto, MailUp Group diventerà Growens.

.video-container {
position: relative;
width: 100%;
padding-bottom: 56.25%;
}

Perché un nuovo brand? 

Diciannove anni fa, MailUp nasceva come piccola agenzia digitale a Cremona, la città del violino. La tecnologia email era una novità all’epoca, e consentì all’azienda di crescere rapidamente e in modo solido.

A seguito della quotazione su AIM, delle prime acquisizioni e dell’accresciuta complessità della struttura societaria, venne creato il brand “MailUp Group”, con il fine di distinguere l’identità della nuova holding dalle sue business unit.

All’evolversi della tecnologia e delle esigenze dei clienti è corrisposta, nel tempo, una analoga evoluzione del nostro business e dei nostri prodotti. Nell’esplorare altri territori oltre alla posta elettronica, abbiamo iniziato a includere nella nostra offerta altre tecnologie all’avanguardia, come la mobile content creation e il marketing predittivo.

Oggi è il momento di fare un nuovo passo importante nella nostra evoluzione. Siamo pronti ad abbandonare la “mail” presente nel nostro nome e ad abbracciare pienamente la nostra vocazione più intima: quella di aiutare le aziende a crescere grazie alla nostra tecnologia.

Sebbene nulla cambi nella struttura e nella composizione del Gruppo, con questa operazione portiamo la percezione del brand al passo con ciò che già siamo nella realtà da molto tempo: un’azienda internazionale fatta di persone appassionate, profondamente radicata nelle comunità locali e con un forte senso di etica nel modo di fare business. Siamo trasparenti nei confronti dei nostri investitori, fedeli ai nostri dipendenti e appassionati di innovazione.

MailUp Group diventerà Growens

Ma partiamo dalle ragioni dietro questo cambiamento. Nel 2020 abbiamo deciso di ripensare a fondo il modo in cui vogliamo essere percepiti dai nostri principali stakeholder: clienti, investitori e talenti.

Abbiamo iniziato un lungo processo di esplorazione, cercando nella nostra storia il senso più profondo della nostra identità. Abbiamo intervistato molte persone in azienda, in conversazioni lunghe e approfondite, cercando di capire perché facciamo quello che facciamo, nel modo in cui lo facciamo; dove vogliamo andare, che cosa ci ha consentito di arrivare fino a qui, e cosa ci spinge a creare ogni giorno nuovo valore per i nostri stakeholder.

Il nome Growens deriva proprio da questa idea – che la nostra tecnologia sia un potente fattore di crescita per le aziende. Growens è un mix trasparente della radice inglese grow, crescita, e del suffisso latino -ens, che indica l’agente attivo di un’azione.

Il nuovo nome ha una connotazione positiva e organica, pensata per collegare passato e futuro. Abbandoniamo il concetto di “Gruppo” per semplicità e immediatezza.

 

Growens

Nuovi mission e payoff

Tuttavia, non ci siamo accontentati di un nuovo nome. Durante la revisione dell’identità di brand, ci siamo resi conto che anche altri elementi fondamentali erano in qualche modo scollegati dalla percezione più attuale di noi stessi.

La mission, per esempio, era incentrata sul concetto di “messaging”, che non risulta più accurato dall’acquisizione di Datatrics – la più recente e quella più lontana dal concetto di messaggistica. Inoltre, l’attuale mission non sottolinea abbastanza l’importanza che le persone e la loro passione hanno come elementi trainanti e abilitanti di tutto ciò che facciamo.

La nuova mission è pensata per essere più ampia, più inclusiva, più focalizzata e più calda:

“Portiamo crescita e innovazione tecnologica ai nostri clienti e ai nostri investitori nel mondo, grazie a strumenti di marketing e comunicazione etici e facili da usare, creati con passione da un team internazionale”

MailUp Group, inoltre, non ha mai avuto un vero e proprio payoff – un elemento inteso a sintetizzare in poche parole il core business di un’azienda, o, nel nostro caso, di un gruppo di aziende. In passato, abbiamo utilizzato alternativamente “Technology for marketers” e “The marketing technology hub”, ma abbiamo sempre ritenuto che questa espressione mancasse di chiarezza e fosse in definitiva troppo blanda.

L’abbiamo quindi ripensata in modo da descrivere immediatamente e con precisione i vantaggi che MailUp Group porta ai suoi clienti:

“Technology to help businesses communicate better and faster”

Un passo avanti verso la strutturazione di una strategia sostenibile

Non è ancora finita. Lo scorso anno l’azienda ha avviato un percorso di rendicontazione ESG (su ambiente, società e governance) su base volontaria e ha pubblicato il suo primo Bilancio di Sostenibilità, con l’obiettivo finale di supportare il raggiungimento dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. Nelle prossime settimane verrà pubblicato il report in versione aggiornata.

Nel corso di questo importante processo, abbiamo messo a fuoco l’esigenza di un driver chiaro e condiviso a guida degli sforzi futuri in materia di sostenibilità.

Il purpose fornisce le ragioni per cui l’azienda esiste in relazione alla società, concentrandosi sull’impatto dell’azienda sulla collettività. Guarda all’esterno e in questo differisce dalla vision e dalla mission, che sono strettamente legate al business e guardano all’interno dell’azienda. 

Il nostro impatto è stato identificato nel contributo attivo a migliorare e far progredire la società attraverso un modo specifico di fare marketing. Noi alimentiamo un marketing positivo, fornendo ai marketer gli strumenti migliori per questo compito.

“Alimentiamo un marketing sano e sostenibile con tecnologie innovative, che portino benessere, consapevolezza e cultura digitale alla società, alle imprese e agli utenti”

Il benessere, in particolare, include una serie di aspetti:

    • Benessere economico per chi sceglie le nostre soluzioni (qualità che genera valore e soddisfazione alle aziende)
    • Benessere emotivo per gli utenti finali: le nostre soluzioni sono disegnate per favorire il rispetto degli utenti finali, la protezione dei dati e la rilevanza delle comunicazioni
    • Benessere per la società e per le persone che collaborano con noi a ogni livello

Prossimi passi

Questi i prossimi passi verso la realizzazione di una nuova identità di brand:

  • Il 22 aprile, l’Assemblea degli Azionisti sarà chiamata a confermare la proposta di modifica della ragione sociale della società quotata da MailUp SpA a Growens SpA
  • A inizio maggio verrà aggiornato di conseguenza anche il ticker in Borsa (attualmente MAIL)

Nell’attesa di queste evoluzioni, il consiglio è di salvare tra i preferiti il nuovo sito growens.io.

Questo è solo l’inizio: pensiamo in grande, e non abbiamo paura a farlo.

ft 1000 2021
ft 1000
deloitte 3
deloitte 2
saas 1000